Da quando l’impresa edile, in generale, ha deciso di investire sulla zona del Lago di Garda, acquistare una casa sullo splendido lago non è più un problema. Il risultato è la possibilità di comprare casa in modo molto più agevole ed economico rispetto a qualche anno fa. Diversi comuni della zona infatti hanno deciso di concedere le autorizzazioni urbanistiche necessarie, favorendo in tal modo l’espansione di diverse tipologie di costruzioni.

L’impresa edile sul versante veneto

Per quanto riguarda la sponda orientale del Lago di Garda, l’espansione immobiliare più significativa è da registrarsi nei pressi della zona di Torri del Benaco e di Bardolino. Qui si sono sviluppati nuovi complessi residenziali, realizzati tutti nel rispetto delle ultime normative in tema di sviluppo urbanistico e rispetto dell’ambiente. Ciascun residence, al suo interno, è dotato di una piscina privata, e di terrazzi molto spaziosi. La possibilità di scelta varia, a seconda che si preferiscano appartamenti con vista lago, oppure zone più tranquille, lontane dagli agglomerati urbani, ma comunque dotate di viste panoramiche.

Ristrutturazioni ville antiche

Altro fenomeno apprezzabile della nuova impresa edile, è quello relativo alle ristrutturazioni delle ville storiche, realizzate nel corso dell’Ottocento, e durante gli anni cinquanta e settanta. Si tratta di ville d’epoca, che si ergono proprio sulle sponde del lago oppure nelle prime vie successive del centro storico di Bardolino.

Il versante Bresciano

A Sirmione, l’impresa edile sviluppa complessi con giardino a piano terra, appartamenti con ampi terrazzi e attici con vista panoramica sul lago. Nel centro della città è in atto la valorizzazione di costruzioni antiche, risalenti al tredicesimo secolo. Anche a Salò, dove il clima è particolarmente mite, è in atto un ripensamento sui palazzi signorili del centro e sulle ville d’epoca, che si affacciano sul lago o che si adagiano sulle colline.