(AIS) Adria, 8 ago 2012 - Il rinnovo della patente di guida per chi ha più di sessantacinque anni di età, o nei casi in cui l’accertamento ordinario del medico abbia rilevato incertezze riguardo all’idoneità e alla sicurezza nella guida, è soggetto a un accertamento sui requisiti fisici e psichici da parte di una commissione medica istituita presso l’Ulss di ogni capoluogo di provincia. Tale commissione può avvalersi, per la certificazione dei requisiti necessari con onere a carico del richiedente, della consulenza di singoli medici specialisti o di ambulatori medici specialistici di strutture pubbliche che abbiano la dotazione tecnica necessaria per garantire quest’attività di consulenza.

L’Azienda Ulss 19 ha attivato, presso il Centro per il decadimento cognitivo, un ambulatorio dedicato a certificare la presenza dei requisiti richiesti, con particolare riferimento a situazioni in cui sia ipotizzabile la presenza di un deterioramento cognitivo secondario a età o a patologia, attraverso la somministrazione di specifici test. Si tratta di test pertinenti a un primo livello d’indagine, come la misurazione dei tempi di reazione e il Mini Mental State Examination (MMSE) ampiamente utilizzato nella pratica clinica per la valutazione delle funzioni cognitive dei soggetti anziani, e per un più approfondito secondo livello d’indagine tramite le prove di flessibilità, di attenzione divisa, di allerta e di go-nogo, ovvero la capacità di risposta agli stimoli.

I test sono somministrati dalla psicologa che lavora presso il Centro per il decadimento cognitivo e possono essere integrati con una visita psichiatrica che va richiesta separatamente: per l’esecuzione di ognuno dei due livelli di test è necessario un tempo medio di venti minuti.

Per sottoporsi a quest’attività diagnostica bisogna prenotare tramite il CUP (centro unico di prenotazione), ma non occorre la prescrizione del medico di medicina generale (medico di famiglia). L’attività si tiene ogni martedì dalle ore 15 alle 17.30 presso la sede del Centro per il decadimento cognitivo, ambulatorio n. 29 del poliambulatorio sito al piano terra dell’ospedale vecchio, ed è soggetta al pagamento di una tariffa secondo il nomenclatore tariffario prestazioni specialistiche ambulatoriali della regione Veneto.

red