Le scale per interni sono davvero le più varie.

Esse si distinguono in base alle forme, alle dimensioni, ai colori e ai materiali.

Esse possono essere in cemento armato, in legno, in acciaio e/o in vetro e tutte rispondono alla necessità di adattarsi ad ogni ambiente, in base alle dimensioni e all’uso al quale sono destinate.

Scegliere, tuttavia, non è affatto semplice, ecco perchè è bene affidarsi all’esperienza decennale di aziende come la scaleitalianfashionstairs.it.

E’ necessario tenere conto del tipo di ambiente in combinato disposto con la frequenza con la quale una scala è utilizzata. E’ evidente … una scala destinata ad un ospedale non ha niente a che fare con una scala destinata ad una villetta in montagna.

Ecco dunque alcune tipologie di scale tra le quali scegliere in base a gusto, necessità e funzionalità.

Scale prefabbricate

Le scale prefabbricate sono in assoluto le più duttili e adattabili ad un dato ambiente.

In commercio si trovano soluzioni di vario genere: modulari, a chiocciola, con cosciali in legno, con gradini in vetro, in legno o in lamiera, ma anche a sbalzo ancorate direttamente alla muratura.

Per progettare correttamente una scala si devono considerare tanti aspetti importanti degli ambienti interni. E’ per questa ragione che si consiglia sempre di rivolgersi a dei professionisti esperti sia nella progettazione su carta e successiva vendita della scala, che nell’istallazione della stessa.

Scale a giorno

Le scale a giorno sono solitamente elementi prefabbricati che le aziende realizzano secondo le esigenze della clientela.

Le aziende dedite alla progettazione e produzione di queste scale spesso le disegnano in base all’uso al quale sono destinate, sempre tenendo conto l’elemento caratterizzante, che è quello di offrire una struttura portante totalmente visibile posta ai lati della rampa, accanto ai gradini.

I materiali di realizzazione sono i più disparati, esattamente come le forme (lineare retta, forme curvate, ad elica, ect.) e vengono scelte in base alle caratteristiche dell’ambiente al quale sono destinate.

Scale a chiocciola

Le scale a chiocciola godono della caratteristica di ridurre lo spazio di ingombro.

Esse, in genere, sono pensate soprattutto per raggiungere vani secondari come soppalchi o mansarde. Possono essere di vario genere: a pianta quadrata con gradini in legno, completamente in metallo, e presentano tutte, come caratteristica che le accomuna, un piantone centrale che sorregge la struttura.

Scale elicoidali

Le scale elicoidali conferiscono un fascino particolare ad ogni ambiente, possono essere sia a giorno che a chiocciola. La progettazione delle stesse, oltre che la realizzazione, prevedono il possibile utilizzo di vari materiali quali metallo, legno, acciaio inox, vetro.

Questi materiali possono essere mixati per dei risultati di design moderno di grande fascino.

Esse si caratterizzano per la fluidità della loro forma e sono in grado di conferire dinamismo all’ambiente a cui sono destinate.

Queste scale prevedono la presenza di gradini tutti facenti capo a due eliche, una interna e una esterna, che sorreggono il tutto.

Come si vede, le scale per interni vengono proposte in una gamma quanto mai articolata e diversificata, ed è un bene che sia così. Ecco perché è preferibile puntare su professionisti davvero esperti in grado di poter dare risposta ad ogni possibile e differente esigenza.