Anche i più coraggiosi ed i più temerari, dinnanzi al primo lancio con il paracadute, possono lasciarsi prendere dal panico, ecco quindi che andremo a spiegare come vincere la paura di lanciarsi col paracadute, in maniera semplice e sicuramente d’aiuto a molti.

Sfidare la paura apre sicuramente nuovi orizzonti, se rinunciamo per via della paura, nella vita, come nel paracadutismo, sicuramente, perdiamo molto, anzi moltissimo, allora dobbiamo volere e desiderare ad ogni costo, mettere alla prova noi stessi, solo in questo modo si può vincere la paura di lanciarsi col paracadute.

Il primo consiglio, prima di decidere di iscriversi ad un corso di paracadutismo, è quello di provare il lancio in tandem. Si tratta di un modo divertente di lanciarsi con il paracadute, senza pensieri, concentrandosi solo sul proprio divertimento e sulle proprie emozioni, perchè si è totalmente imbragati ad un istruttore che penserà a tutto, questo è di certo il modo più consigliato per vincere la paura.  Quindi le persone che non hanno la minima esperienza di lanci, possono sperimentare la loro affinità con il paracadutismo in questo modo,legati saldamente al proprio istruttore, da quando si sale in aereo fino a quando si atterra.

Lanciarsi con il paracadute è certamente più sicuro di un giro in moto, eppure le strade sono piene di motociclisti, no? Molte persone non temono il lancio con il paracadute ma sono terrorizzate dall’idea che questo non possa aprirsi! Ma non c’è nulla di più inesatto perchè il paracadute si apre sempre, e nel caso del lancio in tandem, si è ancora più sicuri grazie alla presenza di due vele, quella principale e quella di riserva.

Altra paura può essere quella relativa all’atterraggio, ma anche in questo caso, non esiste proprio nulla di pericoloso, perchè proprio grazie ai paracadute moderni di ultima generazione, si ottengono atterraggi morbidi. Solo due passi e si è fermi e saldi al suolo.  Sfatiamo anche la leggenda metropolitana delle vertigini, perchè in volo è impossibile soffrire di vertigini.

Per vincere la paura di lanciarsi con il paracadute è anche possibile circondarsi di amici, e scegliere l’amico del cuore per fare la salita in aereo, per avere un incoraggiamento in più. Ovviamente però il lancio non può essere fatto con l’amico ma con l’istruttore, altrimenti potrebbe ritornare la paura di due inesperti, no? Lanciarsi nel vuoto da 4.000 metri di altezza, raggiungendo in caduta libera una velocità di circa 200 Km all’ora, è un’esperienza emozionante, unica e indimenticabile e di certo non lascia spazio alla paura. Anche se la paura del vuoto,per gli umani è sana e normale, lanciarsi con il paracadute, affidandosi a persone qualificate ed esperte,permettere di affrontare e vincere la paura più grande, quella di morire. Basta ascoltare le direttive ed i consigli del proprio istruttore per vivere una sensazione davvero indescrivibile. Con un lancio dal paracadute la vita cambia aspetto, da lassù anche le idee prendono aria, tutto diventa più chiaro, eh già, da lassù, oltre al cielo blu, la prospettiva è davvero fonte di ispirazione! Come può esserci spazio  per la paura in tutto questo? E come dice Will Smith “Dio ha predisposto le cose nella vita in modo che fossero al lato opposto della paura. Ed è proprio al lato opposto della vostra massima paura che trovate tutte le cose più belle della vita.”